L’Europa parte bene: la Roma batte quattro

È stata una serata trionfale per la Roma nell’esordio in Champions League: 4-0 agli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Un risultato che è il più largo della Roma nelle sue partecipazioni alla Coppa più importante e il ritorno a una vittoria che nell’Europa dei grandi mancava da tre anni e mezzo (3-0 al Valencia il 26 febbraio 2003). Da segnalare anche il ritorno al gol di Totti in maglia giallorossa dopo l’infortunio e la prima segnatura di David Pizarro. Gli altri gol di Taddei e De Rossi. Tra le note negative il primo tempo bruttino, con due palle gol per gli ucraini; una maglia grigia inguardabile soprattutto se sudata; e un Olimpico troppo vuoto per un torneo così importante.