L’evoluzione Poliform: dalla Brianza alla conquista del mondo

La storia di Poliform è legata a doppio filo con il mondo del design fin dal 1970, quando il marchio si trasformò grazie all’evoluzione di un’impresa artigiana nata nel 1942. Fin dall’inizio l’obiettivo è stato quello di sfruttare appieno le potenzialità di una produzione seriale e ingegnerizzata in un mercato sempre più globale, così nel corso degli anni la gamma delle proposte ha cercato di cogliere le esigenze e i gusti del pubblico e di anticipare e interpretare le tendenze dell’abitare. La collezione Poliform comprende sistemi e complementi d’arredo per ogni zona della casa: librerie, contenitori, armadi e letti. Dal 1996 poi si è aggiunta alla struttura aziendale il marchio Varenna, dedicato esclusivamente alla produzione delle cucine. Il 2006 è quindi l’anno della presentazione della prima collezione di imbottiti dell’azienda, mentre Poliform Contract - nata nei primi anni del nuovo millennio -, contribuisce al miglioramento del know-how aziendale in materia di grandi forniture.
Uno degli elementi fondamentali che hanno consentito la crescita e l’affermazione di Poliform infatti sta nell’apporto creativo dei molti prestigiosi designer e architetti di fama internazionale che hanno collaborato e collaborano con l’azienda. Nomi celebri per una produzione tipologicamente completa che porta con sè la concezione progettuale di una «casa Poliform»: un progetto internazionale per un’azienda che manriene forti radici in un territorio, quello della Brianza, che ha saputo conservare i propri valori e le proprie tradizioni.