L’ex presidente di Provincia «taglia» le Province

Questa è la seconda conversione sulla via di Montenero di Bisaccia. Prima è passato dalla Lega all’Idv poi dalla provincia all’abolizione delle province. Parliamo di Antonio Borghesi, deputato dell’Idv ed ex presidente della Provincia di Verona dal ’95 al ’98, quando era leghista, poi consigliere provinciale a Verona fino al 2004. Ora Borghesi ha cambiato opinione sulle amministrazioni provinciali: le vuole chiudere tutte. Ha presentato una proposta di legge per cancellare proprio la parola «Provincia» dalla Costituzione italiana (articoli 114 e seguenti, zac via!). Ma non pensate che per il professor Borghesi (insegna Economia aziendale all’Università di Verona) sia un semplice contrappasso dantesco. «Anche le comunità montane sono inutili e vanno abolite - dice Borghesi al Giornale -, e i comuni con meno di 5mila abitanti vanno accorpati in consorzi per i servizi». L’I-taglia dei valori.