L’ex segretario di Stato Usa in Italia a settembre

da Milano

Henry Kissinger sarà uno dei nove guru che parteciperanno a Milano, il 19 e 20 settembre, alla seconda edizione del World Business Forum, rivolto alla business community italiana e promosso da Hsm, la società multimedia internazionale specializzata in executive education. Alla prima edizione, svoltasi un anno fa, assistettero tremila persone tra manager, imprenditori e decision makers.
L’edizione del 2005, oltre all’ex segretario di Stato Usa e Premio Nobel per la Pace Henry Kissinger, vedrà tra gli oratori l’artefice del rilancio della General Electric Jack Welch, che parlerà di strategie aziendali, così come i due strateghi Kenichi Ohmae e Gary Hamel. I tre professori di Harvard Ben Shapiro, John Davis e William Hury interverranno sulle selling strategy (strategie di vendita); il fondatore della Virgin Richard Branson parlerà invece di imprenditoria non convenzionale; l’ex presidente americano Bill Clinton (in diretta via satellite), affronterà invece il tema della sicurezza globale e prosperità. Il pubblico avrà l’opportunità di interagire in alcune sessioni di domande e risposte con queste nove personalità che interverranno sugli argomenti da differenti punti di vista (politico, accademico, aziendale).
«L’evento si conferma un’occasione unica per trasformare idee innovative e punti di vista differenti in strategie interessanti per migliorare il business, con uno sguardo all’evoluzione dello scenario mondiale», dichiara Tristán Barreiro, socio fondatore e International business director di Hsm Group. Al World Business Forum 2004 hanno partecipato manager di tutta Italia, di cui il 96% per cento responsabili d’azienda o di aree di business rappresentanti dei maggiori settori industriali. Gli incontri del 19-20 settembre si svolgeranno alla Fiera di Milano.