L’ex sigaraia sarà inquilina in fabbrica

Vi ha lavorato per anni e adesso la fabbrica diventerà la sua casa. C’è anche un’ex sigaraia tra gli inquilini individuati dalla Regione per andare a occupare i trenta nuovi alloggi ricavati dall’ex manifattura Tabacchi a Sestri Ponente, in via Bottini. Gli appartamenti, che vengono concessi in media per 534 euro mensilihanno una metratura tra i 50 e i 94 metri, molti hanno il terrazzo e il box auto. Sono stati concessi tramite Arte a persone che avendo un reddito tra i 13 mila e i 43 mila euro lordi non rientrano nei canoni sociali dell’edilizia residenziale pubblica ma non riescono a permettersi un canone di libero mercato.
Alla cerimonia ha partecipato il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando che ha evidenziato tra l’altro che nello stesso edificio aprirà presto un nuovo poliambulatorio, un distretto sociale del Comune, una biblioteca e diversi negozi. Un’altra sigaraia, di 90 anni, è andata alla cerimonia per vedere come era stato trasformato l’edificio e si è commossa. Tra i nuovi inquilini, molte famiglie con bambini, e anche nucleo multietnico.