L’Expo 2015 «arruola» anche Cherie Blair: L’ex first lady inglese nel comitato d’onore

Anche Cherie Blair tifa per l’Expo di Milano. Solo l’ultimo degli illustri testimonial che in questi mesi hanno offerto collaborazione a Letizia Moratti, commissario straordinario e anima della macchina organizzativa. L’impegno di Cherie Blair ieri in prima serata tivù a Che tempo che fa, la trasmissione griffatta Fabio Fazio dove la moglie dell’ex premier britannico ha annunciato di essere entrata a far parte del comitato d’onore «Donne per l’Expo». Non a caso visto che il focus della manifestazione sono l’alimentazione e l’aiuto ai Paesi in via di sviluppo, temi cari a Cherie Blair, fondatrice della Foundation for Women e presidente del Loomba Trust, attiva nelle campagne per i diritti umani, della donna e dei bambini disabili. Lo scopo è educare i figli di giovani vedove e di provvedere alle madri che vivono in condizione di povertà, di analfabetismo, di conflitti. «Sono certa - le parole della Moratti - che Cherie Blair porterà a Expo 2015 un prezioso contributo nello sviluppo di progetti di solidarietà internazionale, in particolare per quanto riguarda il ruolo e la posizione delle donne». Domani, invece, sia la Moratti che l’ad Lucio Stanca parteciperanno all’Annozero di Michele Santoro. «Ho scelto il confronto - spiega Moratti - perché sull’Expo escono solo cose negative. Spero di poter rilanciare il progetto».