L’Habitat delle periferie urbane nella pittura di Giovanni Cerri

La Galleria Cappelletti Arte Contemporanea è lieta di presentare la mostra «Habitat» dell’artista milanese Giovanni Cerri che – abbandonata la carta di quotidiano, supporto usato dal 2001 ad oggi – ritorna alla pittura ad olio su tela. Il tema delle sue opere rimane sempre quello urbano, gli orizzonti desolati delle periferie cittadine, case mai terminate come si ritrovano spesso in molte zone del nostro Paese, tralicci, gru e vuoti inquietanti, ma decisamente nuova è la luce assieme a una colorazione più vivace e accesa. Inquadrature divenute più essenziali e quasi metafisiche, ampi spazi di colore e pochi elementi disposti quasi in modo «astratto». I nuovi protagonisti sono i segnali stradali che diventano simboli.