L’IDEA DI UN REFERENDUM ABROGATIVO

Il movimento politico Forza Nuova ritiene necessaria la raccolta di firme per i referendum abrogativii della legge vigente chiamata «porcellum» visto che nel centrosinistra tutti vogliono cancellarla ma non vi è ancora accordo su come fare. Un ritorno alla legge Mattarella (chiamata comunemente «Mattarellum») farebbe sì che i parlamentari «nominati» lascino il posto a parlamentari realmente eletti (i deputati e i senatori sono nominati dai partiti e non dagli elettori), da qui la voglia di Forza Nuova di tornare al voto di preferenza. Un’ulteriore proposta è quella di un meccanismo a doppio turno, e con il divieto a formare gruppi parlamentari per chi non si presenta con il proprio simbolo alle elezioni. Lo spettacolo vergognoso di figuranti e comparse che s’inventano un partito e/o gruppi come reazione a un desiderio insoddisfatto è uno di quelli che contribuiscono ad allontanare la gente dalla politica.