L’importanza di essere su Second Life

La prima vera compagnia aerea presente su Second Life è italiana, ha sede a Milano, ed è operativa nel mondo reale dal 3 maggio. Air Four è già proiettata in un mondo parallelo che oggi conta 7 milioni di utenti e un trend di sviluppo impressionante.
«Lo sbarco su Second Life è in linea con la strategia di Air Four - commenta l’amministratore delegato Mario Peralda -: Second Life non è un gioco, anche se lo sembra, è un contenitore di media, l’evoluzione parallela di Internet. E come per Internet ieri, molti ne parlano, ma pochi sanno cos’è e cosa può diventare. Essere la prima compagnia aerea reale in questo nuovo mondo virtuale contribuisce al posizionamento del marchio offrendo l’immagine di un’azienda fortemente orientata all’innovazione tecnologica». Nel mondo reale Air Four offre servizio di «fly on demand» con una flotta di 12 aeromobili executive turbo-jet. Oltre a essere in grado di assistere la propria clientela prima e dopo il volo, curandone ogni necessità (gestione delle coincidenze presso i principali hub internazionali, trasporto a terra, elicotteri), la società è inoltre titolare, presso lo scalo di Milano Linate, dell’unico centro di manutenzione riconosciuto dalla Bombardier per il nostro Paese e il Sud dell’Europa.
Il personale tecnico, una sessantina di persone in tutto, dispone delle più avanzate tecnologie. Air Four si occupa, poi, di aeromobili gestiti per conto di terzi, dal punto di vista operativo, manutentivo e amministrativo. E grazie alla pluriennale esperienza maturata nel settore, può offrire ai clienti consulenze mirate per l’acquisto dei velivoli.