«L’incanto delle voci» tra i navigli

L'incanto delle voci è il titolo del pomeriggio musicale fra i Navigli. Domenica, ore 16, al teatro Edi di via Barona angolo via Boffalora. Si esibiranno Ilaria Maria Bardin, soprano; Marco Volpi, clarinetto; Nelson Calzi, pianoforte. In programma brani di Alessandro Rolla, di Mozart, di Giacomo Meyerbeer, di Louis Spohr e di Schubert.
«Così nostalgico risuonò nel bosco il canto». Sono parole dell’ultimo lied composto da Schubert, pochi giorni prima della morte. Il lied nel quale Schubert, il vate dell’universo liederistico, ha scelto di far dialogare la voce con l’emozionante suono del clarinetto, regalando al mondo una gemma romantica di straordinaria bellezza. Così nostalgico è il timbro del corno di bassetto, lo strumento che Mozart ha amato senza riserve. Ingresso 7 euro.
Informazioni: 02-89122383.