L’incontro Allam aspetta: «Noi alleati? È prematuro»

Lo definisce ancora un «incontro esplorativo». Magdi Cristiano Allam non vuole fare balzi in avanti e dare per certa un’alleanza della sua lista per le comunali «Io amo Milano» con il sindaco. L’europarlamentare eletto a Bruxelles nelle file dell’Udc e animatore del movimento «Io amo l’Italia» vedrà domani Letizia Moratti ma «sarà un colloquio preliminare - ha precisato - e di certo non intendo dettare al sindaco nessun ordine del giorno. Con Letizia Moratti ho da tempo un rapporto franco e cordiale, e ho con lei molte cose in comune per quel che riguarda i nostri valori politici e ideali». Ma «ritengo prematuro parlare di alleanze: avremo un incontro su programmi e contenuti, fermo restando che la lista correrà alle prossime elezioni comunali». Lista che parteciperà d’ora in poi a tutte le competizioni territoriali ma «caso per caso individueremo il candidato sindaco da sostenere, sulla base della maggiore affinità ai nostri valori e alla nostra identità» anticipa Allam.