L’incontro con lo scrittore

Seigmund Ginzberg presenta il suo libro Sfogliature. Scoop nascosti nei classici (Johan & Levi editore, pagg. 388, 23 euro) domani alle ore 19, alla libreria Feltrinelli di piazza Piemonte. Interverranno Philippe Daverio, che ha firmato la prefazione al libro, la grecista Eva Cantarella e Paolo Mieli, direttore del Corriere della Sera.
Ginzberg è nato a Istambul nel 1948 da madre ebrea sefardita e padre ashkenazita, immigrati a Milano negli anni Cinquanta. I nonni erano sudditi dell’Impero turco ottomano. Dopo gli studi di filosofia, Ginzberg ha intrapreso l’attività di giornalista che lo ha portato come inviato e corrispondente in Cina, India, Giappone, Corea del Nord e del Sud, in quasi tutti gli altri Paesi asiatici, a New York, Washington e Parigi.