L’ingegnere elettronico «svalvola» per la politica

Sono 6.392 i tagliandini che hanno premiato Fabio Orengo come vincitore del gioco sondaggio per il Municipio Medio Levante. Ma questa clamorosa dote di voti ha fatto sì che Orengo sia anche il più votato in assoluto. Una vittoria che è anche una conferma dell’apprezzamento per l’attuale presidente del Municipio che si era già distinto nel precedente concorso per la presidenza della Provincia.
Fabio Orengo, 42 anni di professione è ingegnere elettronico. Fino al marzo scorso ha lavorato come esperto di sistemi informatici in una società multinazionale ma la passione per la politica ed il territorio lo ha portato a mettere da parte il suo lavoro per dedicarsi a tempo pieno nel ruolo di minisindaco dei quartieri di Albaro, Foce e San Martino. È stato eletto il 9 marzo scorso ereditando la posizione lasciata da Pasquale Ottonello passato a fare l’assessore della giunta comunale di Marta Vincenzi. Raccolse 12 voti sufficienti all’elezione ma il suo lavoro ha fatto sì che la maggioranza si sia allargata nel tempo raggiungendo 14 consiglieri. Orengo ha un figlio di 2 anni al quale dedica il suo tempo libero, ama la pesca e il mare ma la sua passione principale resta la politica. Eletto con Alleanza Nazionale per la prima volta nel 1997 come consigliere di circoscrizione del Medio Levante ha saputo confermarsi nel 2002 e nel 2007. Ha aderito con entusiasmo al Popolo della Libertà e, nonostante il momento difficile del partito, continua ad essere un sostenitore del movimento unico del centrodestra.