L’inglese, il tedesco e il ministro

È ormai un tormentone della rete il video del ministro La Russa che tenta di spiegare in un inglese poco fluido il blitz compiuto dai britannici per liberare la nave Montecristo sequestrata dai pirati somali e salvata con una repentina azione militare. Sessantasei secondi di strafalcioni che costringono il ministro ad alzare bandiera bianca: «Facciamo a modo mio», la conclusione di La Russa prima di decidere di mettere da parte la dichiarazione in un zoppicante inglese. Nella puntata delle Iene che andrà in onda stasera, il ministro è stato raggiunto da Andrea Agresti per sapere se era possibile risalire a chi ha approvato, nella metropolitana di Roma alla fermata Tiburtina, un cartello recante la scritta in inglese «Anderground», anziché il corretto termine «Underground». La Russa, divertito e con humour quasi britannico, non ha potuto fare altro che stemperare la polemica. Iniziando a parlare in tedesco.