L’iniziativa Ora per disabili e over 60 i prelievi sono a domicilio

Da domani i prelievi di sangue ai disabili e agli anziani over 60 verranno effettuati a domicilio. Il servizio è riservato alle persone con disabilità gravi e che non possono raggiungere gli ambulatori ospedalieri. Anche il referto e i risultati degli esami saranno consegnati a casa. L’iniziativa è stata messa a punto dal Comune di Milano in collaborazione con la cooperativa sociale Paxme Assistance, che ha predisposto l’allestimento di una centrale telefonica raggiungibile attraverso il centralino comunale 020202, in funzione dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle 18.00. La richiesta sarà soddisfatta entro 48 ore dalla prenotazione e la consegna dei campioni sarà effettuata entro le 12 ore ai centri analisi pubblici con pagamento dell’eventuale ticket. «Si tratta - spiega l’assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna - dell’ultimo, in senso cronologico, servizio offerto ad oltre 10mila cittadini con disabilità. Un prelievo del sangue è un gesto ordinario di routine che può essere complicatissimo per chi è portatore di una disabilità ed altrettanto complesso può rivelarsi cercare un servizio di prelievi a domicilio. Da qui la nostra iniziativa».