L’integrazione comincia in famiglia

Paura degli stranieri? Da un paio di anni il settore Adulti dell'Azione cattolica ambrosiana compie un percorso culturale sul tema dei migranti, attraverso convegni e incontri per conoscere la realtà degli immigrati presenti sul territorio milanese. Questa sera l'Ac ambrosiana promuove un incontro dedicato alle politiche di integrazione e alla vita di famiglia come diritto per tutti. Nel corso del convegno, dal titolo «Voglia di casa - vita di famiglia come diritto per tutti e politiche per l'integrazione», si parlerà delle politiche di integrazione a cui guardare con coraggio per affrontare con responsabilità il futuro del nostro Paese e del territorio del milanese. A confrontarsi su questi temi saranno Mariolina Moioli, assessore ai servizi sociali del Comune, Maurizio Ambrosini, docente di sociologia dei processi migratori all'università degli studi di Milano, e Marco Granelli, consigliere comunale di Milano per il gruppo dell'Ulivo e presidente nazionale del Csv-net (il coordinamento dei centri dei servizi per il volontariato). «I temi dell’ospitalità e dell’integrazione sono ancora poco approfonditi nella comunità cristiana: con il percorso che da due anni stiamo compiendo intendiamo dare una spinta in questa direzione - spiegano Valentina Soncini e Alberto Melzi, vicepresidenti del settore Adulti di Ac -. Vogliamo concentrarci sul modo in cui è possibile sostenere la famiglia, che ha un ruolo fondamentale nei percorsi di integrazione ed è luogo di socializzazione, di promozione di cultura e di crescita».
Info: Ore 20.45. Centro diocesano Cardinal Schuster, via Sant'Antonio 5. Ingresso libero.