L’intellettuale dei sogni proibiti

Il romeno Eugène Ionesco (1912-1994) è uno dei grandi intellettuali stranieri che concessero un’ampia intervista a Playmen. Adelina Tattilo affidò la responsabilità delle pagine culturali di Playmen al giornalista Franco Valobra. Grazie a lui la rivista oltre a foto di splendide donne nude ospitò anche illustri collaboratori che soltanto qui, forse per l’etichetta di proibito che accompagnava la testata, trovavano il modo di esprimersi senza reticenze, e non solo in materia di sesso. Da ricordare che nei primi anni Settanta la casa editrice Tattilo pubblicò anche libri allora considerati spregiudicati, tra cui il Dizionario della letteratura erotica e La marijuana fa bene.