L’Inter a 90’ dal record europeo

Quattordici vittorie consecutive: l’Inter raggiunge Barcellona e Arsenal al secondo posto della classifica dei successi ininterrotti e si porta a una lunghezza dal record europeo del Real Madrid e del Bayern Monaco. Ieri a Marassi la strada per la vittoria le è stata spianata da una testata di Delvecchio a Materazzi dopo appena 7’ minuti. L’imitazione di Zidane porta all’inevitabile espulsione. In 10 contro 11 per gli uomini di Novellino non c’era molto da sperare. Vincono comunque anche Milan, Roma e Fiorentina, la Lazio c’era già riuscita nell’anticipo di sabato a Palermo. Adriano Galliani sente il quarto posto ancora più vicino e oggi vola a Madrid per portarsi definitivamente a casa Ronaldo. La Roma vince ma stenta contro il Siena, risolve la partita un gol di Vucinic, il vice Totti. Comunque rafforza il suo secondo posto in classifica in attesa di visitare la capolista a San Siro con un caso Mancini sempre più delicato. Il brasiliano ancora sostituito si è rifiutato di salutare i compagni in panchina e ha mandato a quel paese Spalletti. Da segnalare la prima vittoria esterna dell’Ascoli a Messina con Giordano a rischio esonero.