L’interessante proposta «Vandalo per un giorno»

A Francesco Rutelli, ministro per i Beni Culturali e vicepremier con delega al Turismo, vorremmo suggerire alcune ideuzze per rimpolpare le sofferenti casse del suo dicastero. Sul fondo del barile sono rimasti gli spiccioli e lui stesso ha già messo le mani avanti: «Ci attendono settimane drammatiche per la ripartizione del Fondo Unico dello Spettacolo, dobbiamo trovare soluzioni immediate. Abbiamo pochi quattrini, maledettamente troppo pochi. La prima missione è accrescere le risorse».
Ecco allora una piccola rassegna di iniziative di sicuro successo, che avrebbero il doppio vantaggio di tirare su un po’ di soldi e al tempo stesso di rilanciare l’immagine del muffito dicastero, dandone una nuova interpretazione dinamica e veltroniana.
TOGA-PARTY A POMPEI. Per sfruttare al massimo il potenziale turistico del sito archeologico verranno organizzate serate a tema tra le rovine. Si inizia con un spettacolo di «Sons et lumière» e si finisce con un Rave party archeologico. Per l’ingresso è obbligatorio indossare toga e calzari. Sconto per gruppi di signore americane.
TARICONE AL COLOSSEO. Ritorno ai vecchi fasti romani e in un clima molto neroniano organizzazione di spettacoli stile panem et circenses. I gladiatori che si affronteranno nell’arena saranno scelti tra i vincitori delle fortunate serie del Grande Fratello e di Uomini e Donne. Il primo incontro vede in cartellone Taricone contro Costantino Vitagliano. Sconto per signore di mezza età.
TELEVENDITA DAGLI UFFIZI. I capolavori nascosti giacenti negli scantinati della galleria fiorentina verranno alienati con una televendita su Raisat Cult condotta da Vanna Marchi con la partecipazione straordinaria del Mago do Nascimiento, rimpatriato per l’occasione. Sconto per casalinghe disperate.
NELLA CASA DEL BORBONE. Si tratta di un reality show condotto da Gigi Marzullo in diretta dalla Reggia di Caserta, affittata alla Endemol per un milione di euro a puntata, dove verranno rinchiuse 12 coppie di monarchici delusi da casa Savoia. Le nomination avverranno con il consueto sistema della votazione tramite sms. Sconto per ardenti democratici.
SLOT MACHINE ARTISTICHE. Le simpatiche macchinette (meglio se truccate) verranno installate nelle caffetterie di tutti i musei statali. L’iniziativa è collegata all’altra che prevede la sostituzione dei custodi con belle figliole slave, disponibili anche a prolungare l’orario di lavoro e così ovviare all’annoso problema degli straordinari. Sconto per amanti del rischio.
VANDALO PER UN GIORNO. L’interessante proposta prevede il pagamento di un fee per disporre a piacimento di un capolavoro. Con cinquecentomila euro chiunque potrà scrivere UGO AMA MARIA sul didietro del David di Michelangelo. Sconto per graffitari.
caterina.soffici@ilgiornale.it