L’interesse di Eads su Drs Technologies fa volare il titolo

Mentre il numero uno di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini, non esclude possibili rilanci da parte di aziende concorrenti per l’acquisto dell’americana Drs Technologies (3,4 miliardi di euro), secondo il quotidiano francese «Le Figaro» il gruppo aerospaziale europeo Eads potrebbe prendere in considerazione la possibilità di lanciare una controfferta. Già prima che Finmeccanica ottenesse l’ok del gruppo Usa alla sua offerta, il nome di Eads era stato accostato da indiscrezioni di stampa alla società del New Jersey produttrice di sistemi elettronici militari. E le indiscrezioni hanno aiutato il titolo Finmeccanica che, sulla spinta che possa saltare l’acquisto di Drs, ha chiuso la seduta di ieri con un progresso del 3,5%, recuperando i cali delle ultime due settimane.