L’INTERVISTA ALBERTO FOLONARI

«Il mio grazie va in particolare agli uomini della Pubblica amministrazione che con noi hanno realizzato questo cammino: il sindaco on. Paolo Corsini, con il quale abbiamo collaborato bene con reciproca soddisfazione in 10 anni ed all’attuale sindaco di Brescia, on. Adriano Paroli, per la sua vicinanza. Il ringraziamento va inoltre ai colleghi consiglieri della Fondazione CAB, ai collaboratori della stessa fondazione, al segretario Agostino Mantovani per ciò che hanno dato, per il loro impegno di lavoro e di realizzazione. Il ringraziamento finale è quello nei riguardi del Credito Agrario Bresciano e del Banco di Brescia che ci hanno fornito le risorse economiche per dare vita alle iniziative ricordate nel libro del Venticinquesimo. Credo che tutta la cittadinanza potrebbe unirsi a me per esprimere la propria gratitudine a queste due istituzioni che tanto hanno dato alla città e a tutto il territorio dove hanno operato e dove operano. Vorrei poter comunicare il sentire più convinto, il senso civico che ha guidato tutto il consiglio nella ricerca del rapporto con il pubblico, la solidarietà doverosa verso i meno fortunati e ciò, in estrema sintesi, a significare l’amore per la nostra terra e per la nostra città».
Il cda. Presidente: Alberto Folonari; consiglieri: Franco Bossoni, Corrado Faissola, Pierangelo Gramignola, Francesco Lechi, Angelo Rampinelli, Antonio Spada; segretario: Agostino Mantovani.
Collegio dei revisori. Presidente: Giovannimaria Seccamani Mazzoli, Antonio Faglia, Pietro Graziani.