L’INTERVISTA LORY DEL SANTO

Lory Del Santo, ha mai incontrato uno di questi uomini di cui non ci si dovrebbe innamorare mai?
«Li ho incontrati tutti! Da quello che sembra calmo e improvvisamente impazzisce e ti dà uno schiaffo senza motivo, a quello che ti dice “ti amo” e poi diventa possessivo e ti mette in una prigione. Non esistono uomini senza difetti... L’importante è che pregi e difetti siano bilanciati...».
Qualche esempio?
«Eric (Clapton, ndr) era lunatico e silenzioso ma mi dava un senso di sicurezza, altri erano simpatici e ricchissimi ma mi dedicavano poco tempo...».
Mai incontrato un geloso?
«Rocco (Pietrantonio, suo attuale compagno, ndr) è gelosissimo! Alla Fattoria ho detto: “Ammazza che corpo”, riferendomi a Guillaime... Rocco non mi ha rivolto la parola per un mese e mezzo».
E lei non è gelosa?
«Ma no, se faccio una scelta so quali sono i rischi».
Esiste un amore «sano»?
«Ne dubito. Ma la tensione fa bene all’amore».
Il suo sesto senso la aiuta a evitare gli uomini sbagliati?
«Mi aiuta ad evitare i permalosi: è il difetto che sopporto meno».
Una donna può cambiare un uomo?
«Io li ho cambiati sempre tutti... in meglio. Li faccio studiare, gli faccio fare sport, cambio il loro look. Sono tremenda. Però i difetti “strutturali” restano».
E i suoi difetti quali sono?
«Sono troppo precisa, puntigliosa, pignola, perfezionista, pragmatica, pretenziosa... iniziano tutti per “p”! Io però non chiedo nulla, suggerisco: se c’è la possibilità che uno migliori mi deve dimostrare che ci prova. Altrimenti mi delude».