L’inventore del XX secolo che dava la caccia agli ufo

Il serbo-americano Nikola Tesla (1856-1943) fu fisico, ingegnere meccanico e tecnico elettrotecnico. Contribuì con i suoi studi a enormi progressi nei campi dell'automatismo, della balistica, dell'informatica, della fisica nucleare e della fisica teorica e a lui sono attribuite le idee base di molte invenzioni rivoluzionarie, tanto che qualcuno lo definì «l’uomo che ha inventato il Ventesimo secolo». Durante gli ultimi anni della sua vita, Tesla fu considerato uno «scienziato pazzo» perché prese a pensare troppo agli alieni: inventò persino una radio specifica - il teslascopio - per comunicare con forme di vita extraterrestre di altri pianeti.