Per «L’Isola» la finale peggiore Ventura: ma siamo soddisfatti

Affari tuoi batte Striscia. E stasera il giochino di Raiuno sfida Paperisima

Laura Rio

Incandescente fronte televisivo. Dunque: stasera va in onda la prima delle quattro battaglie campali del venerdì tra Raiuno e Canale 5: la versione lunga e in prima serata di Affari tuoi contro l’abbinata Striscia la notizia più Paperissima. Sfida resa infuocata dai risultati di ascolto di mercoledì: il giochino di Raiuno al 31,2% (8.933.000 spettatori) ha battuto il tg satirico al 26,6% (7.664.000), entrambi sforati fino alle 21,30. Ieri, invece, i dati di ascolto hanno decretato l’ormai nota disaffezione del pubblico dai reality e, nel caso in questione, dall’Isola dei famosi e il crescente amore per i telefilm americani come Dr House. Partiamo da qui: la finale che ha proclamato vincitore Luca Calvani è stata vista da 6.148.000 spettatori con uno share del 34,4%. Questo se non si tiene conto dell’astuto trucchetto (per evitare la concorrenza di Affari tuoi e Striscia) che divide in due il programma tra presentazione dell’Isola e Isola vera e propria. In sostanza, la media totale è del 29,7% con 5.825.000 spettatori. Entrambi i risultati sono di gran lunga superiori alla media di rete (10-11%) e dunque regalano ascolti stratosferici al secondo canale pubblico, però sono nettamente inferiori a quelli raggiunti dal reality nelle scorse edizioni: l’anno scorso la finale ottenne uno share del 42,5% (quindi si registra un meno otto per cento) con 9.513.000 spettatori, nel 2004 il 46% (10.977.000) e nel 2003 il 42% (10.451.000). «È vero - commenta la conduttrice Simona Ventura - gli ascolti sono in calo, però c'è una indubbia crisi della tv generalista nel complesso e dei reality in particolare. L'inizio di stagione è stato assurdo con troppi reality tutti insieme: alcuni sono stati chiusi e solo i migliori hanno resistito. Per questo noi siamo soddisfatti». Produttore Gori e direttore Marano assicurano che la quinta edizione ci sarà, ma bisognerà inventarsi qualcosa di veramente diverso. A dare filo da torcere al reality di Raidue, quest’anno è stato il medico dai modi bruschi di Italia Uno, cui lo spostamento di serata non ha nuociuto. Mercoledì il primo episodio ha raggiunto il 14,1% e il secondo il 19,6%, regalando ottimi ascolti al secondo canale Mediaset. Tragedia a Raiuno: il film Fbi, protezione testimoni ha fatto solo il 12,4%.
La sfida di stasera. Ieri, Gerry Scotti, conduttore di Paperissima e Flavio Insinna, alla guida di Affari tuoi, sono scesi in campo via agenzia di stampa. Il primo: «Ho accettato di travestirmi da Diabolik (al suo fianco la Hunziker nei panni di Eva Kant). Ecco quello che ti può succedere a mettersi nelle mani del più grande geniale, farabutto della tv italiana, ossia Antonio Ricci». Ci sarà pure Mike Bongiorno con addosso il costume originale Disney di Mickey Mouse, quello in tutina nera e mutanda rossa. Insinna, invece, mette le mani avanti: «Se qualcuno mi chiedesse: quanto pagheresti per non fare lo speciale di Affari tuoi, risponderei: tanto. Ma le sfide vanno affrontate, anche quando ti tolgono il sonno». Affari tuoi mette in palio stasera ben 2 milioni di euro. Dall’11 dicembre (fine del periodo di garanzia pubblicitaria), assicurano in Rai, il giochino quotidiano chiuderà entro le 21,05 (come da palinsesto e nel rispetto degli spettatori). Così la prima serata non slitterà sempre di mezz’ora.