L’Italia chiede all’Olanda un posto in semifinale

da Pola

Oggi l'Olanda, domani la Russia. Archiviata la giornata di riposo, l’europeo femminile di volley riparte per le azzurre (dopo tre turni a punteggio pieno e con zero set perduti) con due gare fondamentali, perchè le avversarie alla vigilia erano indicate come le più difficili della fase preliminare. Grazie ai risultati registrati sinora, Rinieri e compagne sanno di dover vincere almeno una gara su due per entrare in zona medaglia, che teoricamente potrebbe essere raggiunta anche vincendo un solo set contro le olandesi, nel caso di vittoria della Russia sulla Bulgaria domani sera.
Marco Bonitta nel presentare la prima sfida tesse l'elogio di Visser e compagne: «Per due set contro la Russia, l'Olanda ha giocato una grande pallavolo. Bene in difesa a muro ed in contrattacco. Io sono sempre stato convinto della vittoria della Russia, ma le olandesi sono andate davvero vicine ad imporsi».