L’Italia al via col Portogallo

Roma. Il volley italiano maschile rimette dunque in gioco la corona di migliore squadra d’Europa.
Ieri hanno presentato l’evento il Sindaco di Roma, Walter Veltroni, il presidente del Col, Giovanni Malagò, il presidente della Fipav, Carlo Magri, e il commissario tecnico azzurro, Gian Paolo Montali: «Una sfida entusiasmante, davanti a un pubblico che sono convinto ci darà una grandissima spinta. Siamo una squadra giovane e ambiziosa, vogliamo far vedere il nostro valore e cercheremo con tutte le nostre forze di entrare nel cuore della gente. Come fece la Nazionale dei fenomeni».
Gli azzurri esordiranno domani alle 18 contro il Portogallo (diretta tv su Rai2): inserite entrambe nel girone 1 che giocherà al Palalottomatica, insieme a Polonia, Croazia, Ucraina e Russia. Questo il programma della prima giornata: oltre alla gara dell’Italia, Polonia-Croazia e Ucraina-Russia. Il girone 2 con Grecia, Olanda, Francia, Spagna, Repubblica Ceca e Serbia-Montenegro, inizierà oggi le sue gare a Belgrado: previsti Grecia-Olanda, Francia-Rep. Ceca e Spagna-Serbia. Semifinali (cui accedono le prime due classificate di ogni girone) e finali si giocheranno tutte a Roma, il 10 e 11 settembre.