L’Italia cresce a velocità diverse

Confcommercio

L’Italia è un Paese che va a quattro velocità, tanto che si può dividere in «territori lepre», «tartaruga», «cicala» e «formica», e in cui il Sud si mostra più dinamico del Nord. È il quadro che emerge dal rapporto Confcommercio-Legambiente «L'Italia del disagio insediativo», che analizza l'ultimo decennio di vita in Italia dal punto di vista dei servizi, del commercio, dello sviluppo locale, socioeconomico e abitativo e del turismo. Dal rapporto, che prende in esame gli anni 1996-2005, emergono una crescita del 21,6% del reddito disponibile e un forte aumento della scolarizzazione di fascia alta, ma anche un deciso invecchiamento della popolazione e una riduzione del 17,1% dei pubblici esercizi.