L’Italia sotto rete all’assalto di Trento

A una settimana dal gustoso antipasto offerto in Supercoppa da Macerata, vittoriosa 3-0 su Trento, oggi alle 18.30 Itas e Yoga Forlì apriranno ufficialmente il campionato di volley nell'anticipo del PalaTrento. Si riparte, quindi, da dove lo scorso campionato era giunto al capolinea: in casa dei campioni a caccia di un bis che si preannuncia difficile. Tante e agguerrite sono infatti le rivali dei trentini, a partire dalla Copra Piacenza, che dopo la sorprendente cavalcata dell'anno scorso intende nuovamente stupire grazie anche all'ingaggio del cubano Leonel Marshall, di ritorno da Roma. Dopo quanto fatto vedere in Supercoppa non è da escludere dal novero delle pretendenti al trono neppure la Lube Macerata, rinforzatasi con l'arrivo di Matteo Martino, l'anno scorso in forza alla Sparkling Milano che ha ceduto i diritti sportivi a Pineto e, assieme all'abbandono di Roma, ha privato la A1 di due grandi piazze. E questo è sicuramente un campanello d’allarme per tutto il volley che rischia di ritrovarsi confinato in provincia.
Un gradino sotto piacentini e marchigiani, nella graduatoria delle favorite non possono certo mancare Treviso e Cuneo. Attenzione specialmente ai veneti che, reduci da una delle stagioni più opache della loro storia recente, scommettono molto in cabina di regia sull'esperto palleggiatore Ricardo Garcia: un nome importante, di ritorno dopo il brutto infortunio che lo ha costretto a stare fuori a lungo la scorsa stagione.

Il programma della prima giornata. Oggi (18.30, Skysport 2): Trento-Forlì. Domani (18): Martina Franca-Perugia, Vibo Valentia-Cuneo (Skysport 2 dalle 18.30), Padova-Piacenza, Treviso-Verona, Pineto-Macerata. Lunedì (20.30, Skysport 2): Montichiari-Modena.