L’OLANDA DICE NO, L’EUROPA VA IN PEZZI

I cittadini dei Paesi Bassi hanno respinto la Carta dell'Unione. Secondo i risultati definitivi non ufficiali (saranno ufficializzati solo da lunedì) il partito del no, molto più consistente del previsto, ha ottenuto il 61,7%. I sì sono appena al 38,3%. L'affluenza alle urne è stata del 63%, di molto superiore alla percentuale di elettori che si erano recati a votare l'anno scorso per le elezioni del Parlamento Ue. Barroso: «La paura è più forte del sogno europeo».