Al via l’omaggio a Tel Aviv Una giornata per Jacques Tati

Da martedì allo Gnomo al via «Cinematov 2009 - Cinema israeliano da Tel Aviv», rassegna che rende omaggio al centenario di Tel Aviv, città gemellata con Milano. Appuntamento interessante visti gli sviluppi della cinematografia israeliana registrati nell’ultimo decennio e ricompensati con il Leone d’oro al Festival di Venezia, assegnato a Lebanon di Shmulik Maoz. Il programma prevede la proiezione di film, corti e doc che fanno conoscere la città. A cominciare, domani da Girafot (Giraffe) di Tzahi Grad, candidato a undici premi Ofir, gli Oscar israeliani. Prosegue, questa settimana, il festival «Piccolo Grande Cinema. La festa di Arrivano i film» in programma tra Spazio Mil di Sesto e Spazio Oberdan. Nel ricco calendario, segnaliamo, mercoledì, la giornata dedicata a Jacques Tati con la visione di celebri pellicole come Giorno di festa, Mio zio e Le vacanze di monsieur Hulot.