È l’ora di farla finita con queste provocazioni

Egregio Direttore, bisogna sempre sottolineare che la sinistra non si smentisce mai, l’assessore regionale al lavoro e all’immigrazione invita i no global a «okkupare» gli spazi e promette di pagare loro le spese. La giunta di sinistra del Comune di Genova insiste per deliberare l’edificazione del cippo in memoria del no global Carlo Giuliani (con la bendizione del «prete di strada» (don) Andrea Gallo che definisce il Santo padre «Pastore tedesco»). Ci troviamo veramente di fronte a esempi vergognosi e improponibili ai quali «gli uomini liberi» devono rispondere e attivarsi con grande energia di intenti. È necessario por fine a queste «provocazioni» e riprendere il gusto di fare quella «autentica politica» tesa al «bene comune» dei cittadini e dell’intera Nazione cosa che la sinistra è lontana miliardi di anni luce.
Con la stima di sempre.