L’Orfeo di Offenbach all’Auditorium

Domani. A Villa Simonetta, alle 21, l'«Ensemble di musica antica» e l'Orchestra da Camera Milano Classica propongono un concerto sul tema: «Musica antica... ma non solo», con musiche di Lully, Beethoven, Wagner e Mendelssohn.
Mercoledì. In Auditorium, alle 20.30, i cantanti dell'università di Yale e l'Orchestra e Coro della Verdi, diretti da Giuseppe Grazioli interpretano l'opéra-bouffe «Orfée aux enfers» di Offenbach. A Villa Simonetta, alle 21, il «Quartetto Unimprovement» e l'Orchestra Decorati diretta da Francesco Grigolo e con il Coro e Insieme di Musica Antica danno vita alla manifestazione musicale dal titolo «Dal Zappa a Schubert».
Giovedì. Alla Scala si replica «Candide» di Leonard Bernstein, diretta da John Axelrod per la regia di Robert Carsen. A Villa Simonetta, alle 21, prende vita la «Petite Messe Solennelle» di Rossini per soli, harmonium e due pianoforti, diretta da Mario Valsecchi.
Venerdì. A Villa Simonetta, alle 21, l'«Orchestra da Camera Milano Classica» propone musiche di Beethoven.
Sabato. Nel Parco di Palazzo Nocca di Barbianello (Pavia), alle 21,15, «L'Ensemble la Dolce Vita» propone «Star dust» con musiche di Gershwin, Porter, Ortolani, ecc.
Domenica. Alla Scala, alle 20, la Staatskapelle Berlin, diretta da Daniel Barenboim interpreta la Sinfonia n. 5 di Gustav Mahler.