L’oro supera quota 630

Seduta positiva per l’oro con il fixing a 632 dollari l’oncia, un progresso che lo riporta sui massimi mensili. Per gli operatori, la ripresa dei prezzi riflette le aspettative ribassiste sul biglietto verde. Tra i metalli di base, i prezzi a tre mesi dello stagno hanno segnato il nuovo record storico a 11.800 dollari per tonnellata. La spinta arriva dalla decisione dell’Indonesia di regolamentare l’export del metallo. Petrolio in leggera ripresa ma frenato da un clima sempre mite scoraggia iniziative rialziste.