L’Outlet attira in un anno più turisti di tutta Genova

Può una borsa di Prada risultare più interessante di una gita sul promontorio di Portofino? E una camicia, mettiamo, di Dolce & Gabbana può rivelarsi attraente più della suggestiva veduta di Genova dalla spianata di Castelletto? Può, può. Sono le cifre ad affermarlo. Nel 2005 il movimento turistico a Genova e in provincia ha registrato un numero di presenze pari a un milione e seicentomila, mentre per questo 2006, pur non esistendo ancora dati definitivi, la situazione pare pressoché invariata. Per contro, in un anno sono ben tre milioni le persone che, portandosi una cinquantina di chilometri più a nord del capoluogo, varcano la soglia del Fashion Outlet di Serravalle Scrivia. Gente, precisano dagli uffici della cittadella della moda nel cuore dell'alessandrino, in gran parte proveniente da varie parti d'Italia e del mondo, che lascia così da parte mare e tramonti, nuotate, focaccia e storia per dedicarsi a intere giornate di shopping. Sono ormai leggendarie, tra gli abituali frequentatori dell'Outlet e tra le numerose persone che lavorano quotidianamente nei negozi del villaggio commerciale, le comitive straniere che accorrono nel cuore del Basso Piemonte a caccia di occasioni per tornare a casa (...)