L’outsider del New Mexico

Ben distanziato dai tre candidati democratici più forti (Clinton, Obama e Edwards) l’ex governatore del New Mexico Bill Richardson ha puntato il grosso delle sue carte sull’Iowa, nella speranza che un successo anche parziale gli fornisca una spinta per andare avanti fino agli appuntamenti successivi. Non sembra che gli stia andando molto bene, perché i sondaggi lo accreditano di circa il 5 per cento dei consensi. Richardson, 60 anni, cattolico, già ministro dell’Energia con Clinton, si è fatto notare per avere - voce isolata - rimproverato apertamente al presidente Bush il sostegno a troppi dittatori e regimi corrotti come quello del pakistano Pervez Musharraf. E vuole il ritiro integrale dall’Irak entro il 2010.