L’Udc: «Una débâcle i servizi sociali Spqr»

«Il numero degli utenti dei servizi sociali di Roma oggi è lo stesso di dieci anni fa. E soprattutto oggi si pone un problema di servizi resi. Nella capitale veniamo da cinque anni di scarsa attenzione, di risultati sporadici e pressappochismo. Una legislatura senza una mappatura reale e una seria programmazione». A denunciarlo, il segretario regionale dell’Udc, Luciano Ciocchetti, nel convegno su «I servizi sociali a Roma e nel Lazio». «Dopo la legge sul Fondo sociale europeo - aggiunge - il comune ha avuto ingenti finanziamenti per avviare nuovi piani di zona sociali. Eppure non ha prodotto nulla».