L’Ue arruola Mtv per convincere i giovani a votare

Giovani lontani dalla politica? Un male europeo. Per questo l’Unione è pronta a usare le «armi» del canale musicale Mtv, attraverso una campagna pubblicitaria per convincere i ragazzi ad andare a votare alle prossime consultazioni per il rinnovo dell’europarlamento (4-7 giugno). «Vogliamo raggiungere le fasce più giovani dei cittadini - spiega Margot Wallstrom, commissario Ue alle strategie comunicative -. Speriamo di incentivare i ragazzi a esercitare il loro diritto di voto». La prima serie di spot, in programmazione a breve anche su Mtv Italia, ritrae alcuni giovani che, di nascosto, piazzano altoparlanti nei pressi dei più celebri monumenti delle città europee (a Roma il Colosseo, ma ci saranno riprese anche a Milano). Lo slogan è: «Puoi sentirmi Europa?». L’Unione ha investito nell’iniziativa 1,9 milioni di euro. La speranza è di portare alle urne più del 46% dei votanti alle elezioni 2004, invertendo una tendenza in costante calo sin dal 1979.