L’Ue deve valorizzare le antiche tradizioni legate al mondo rurale

Il ministero olandese per l’Agricoltura in collaborazione con la Dg XI ambiente dell’Ue, ha pubblicato gli atti della Conferenza celebrativa del 25° Anniversario della Direttiva Uccelli. Le conclusioni raggiunte al termine dei lavori richiamano la Commissione affinché modifichi l’Allegato V della Direttiva inserendovi la nota Guida interpretativa per una corretta applicazione della Direttiva stessa. In quell’occasione, alcuni tra i più forti chioccolatori italiani tennero una esibizione davanti alla sessione plenaria, riscuotendo l’ammirazione di tutti. Un ulteriore messaggio lanciato dal nostro Paese per sottolineare la vitalità e l’importanza delle tradizioni rurali e la necessità che l’Ue operi per garantirne la sopravvivenza. Chi vuole leggere gli Atti: http://www.minlnv.nl/25yearsbd oppure http://europa.eu.int/comm/environment/nature/nature_conservation/focus_wild_birds/25year_birds_directive/index_en.htm