L’Uefa sfratta la Coppa Italia

La stagione è alle porte e c’è il primo giallo che riguarda la Coppa Italia in programma al Ferraris il 15 agosto. In campo ci sarà il nuovo Genoa contro la matricola di serie B Grosseto, ma succede che il giorno dopo, sempre a Marassi, potrebbe giocare anche la Samp nel preliminare di andata di Coppa Uefa. E così, per la regola che tra due match sullo stesso terreno di gioco devono trascorrere almeno 48 ore, i rossoblù potrebbero anticipare la partita con i toscani a martedì 14 probabilmente sempre alle 20.45. Per ora il Genoa non ha ricevuto alcuna comunicazione in merito, anche perché il rebus verrà chiarito venerdì prossimo quando a Nyon in Svizzera si terranno i sorteggi Uefa e oltre a conoscere il nome del proprio avversario i blucerchiati capiranno se la prima partita del doppio confronto lo disputeranno in casa o fuori. Praticamente impossibile che una eventuale richiesta della Samp di giocare la seconda gara in trasferta possa essere presa in considerazione dalla Uefa. Intanto il Silp (sindacato lavoratori di polizia) denuncia l’inagibilità esterna dello stadio e invita le istituzioni a interessarsi del problema.