L’ULTIMO DISCO

Vinicio Capossela regala oggi ai milanesi un assaggio della sua ultima fatica, l'intimista "Da solo" alla Feltrinelli di piazza Piemonte (ore 18.30, ingresso libero). «Voce e pianoforte sono centrali in questo disco che è soprattutto di ballate. Col senno di poi si può dire che "Da solo" indaga sulla vita, sulle relazioni, sulla distanza: in questo senso è un disco di profondità, perché va a fondo nella natura dei rapporti e delle cose», argomenta Capossela. «Se "Ovunque proteggi" era un album deflagrante, eterogeneo e rivolto verso l'esterno, "Da solo" è invece un disco rivolto all'interno e piuttosto organico nei contenuti e nei suoni. \