L’ultimo tango si balla a Roma

Sabato 13 a piazza Navona una maratona che vedrà esibirsi oltre 40 artisti di Buenos Aires

Sarà piazza Navona la regina di «Buenos Aires Tango», festival dedicato al tango, da stasera al 18 settembre all’Auditorium Parco della Musica. La piazza, infatti, è stata scelta come teatro di Noche de Tango, sorta di maratona a ingresso libero che, sabato 13, a partire dalle 19.30, vedrà alternarsi sul palco oltre quaranta tra i migliori artisti di Buenos Aires. Dopo il successo della prima edizione il festival esce dai «confini» dell’Auditorium. E, soprattutto, per evidenziare lo stretto legame tra le culture italiana e argentina. «Nel tango c’è una forte matrice di italianità - spiega Carlos Villalba, curatore del festival - Nel primo Novecento, oltre un milione di italiani emigrò a Buenos Aires, superando il numero della popolazione locale. A loro si devono l’influenza di bel canto, musica da camera, e, soprattutto, il sentimento della nostalgia. Questa manifestazione è una sorta di ritorno, come se, a cento anni di distanza, fossimo riusciti a coronare il sogno dei nostri nonni di tornare a casa». Molto ricco il programma. Ad aprire la rassegna, oggi e domani, il concerto di Adriana Varela affiancata da Marcelo Macri al piano, Horacio Avilano alla chitarra e Walter Castro al bandoneòn. Una sorta di benvenuto d’autore a introdurre quello che è concepito come un vero viaggio nella cultura e nell’estetica del tango. Il cartellone prevede oltre venti appuntamenti di musica e danza, dal Quinteto Ventarròn all’Orquesta El Arranque, dalle cantanti Dolores Solà e Noelia Moncada ai ballerini Gloria e Eduardo, Regina e Martìn, Moira e Gastòn, Mariangeles e Bruno, fino agli spettacoli Tangos Clasicòs e Tangos a fuego lento, omaggio al compositore Horacio Salgàn. Non mancano la mostra fotografica «Comunion de generaciones tangueras» di Eduardo Torres - visitabile fino al 14 ottobre - e la rassegna cinematografica «Volver», dedicata a Carlos Gardel. Chi volesse cimentarsi nel tango, potrà prendere lezioni di ballo nel Teatro Studio.