L’Unesco decide di fare marcia indietro: la giornata della filosofia non sarà a Teheran

Il segretario generale dell’Unesco Irina Bokova ha annunciato che la Giornata Mondiale della Filosofia non si celebrerà più a Teheran, dove era stata inizialmente prevista l’edizione del 2010. Quest’anno, la capitale mondiale della filosofia sarà Parigi, il riconoscimento di Teheran è cancellato. La protesta di Reset-Dialogues on Civilizations, che dall’inizio dell’anno aveva aperto il caso con una lettera è andata a segno. La decisione della Bokova ha tolto dall’imbarazzo l’Unesco. Per ora nessuna reazione iraniane.