L’Unione europea, un fantasma che non fa paura

Caro Granzotto, ho letto una notizia che mi ha meravigliato non poco. «La Commissione europea avvia la procedura di infrazione per deficit eccessivo per sei Paesi: Francia, Spagna, Irlanda, Grecia, Lettonia e Malta». L’Italia, la tanto vituperata Italia, nell’elenco non c’è. Sono certo che i «sinceri democratici», come lei li chiama, diranno che Berlusconi ha corrotto anche detta Commissione, in modo da instaurare definitivamente, con il suo governo, un clima dittatoriale. A me invece questa notizia, aggiunta a quella del disfacimento del Pd, ha reso la giornata radiosa.Claudio Calderari - Venzone (Ud)