L’Unione ha detto sì: diritti alle coppie gay

Cancellati dalla Finanziaria, i Pacs rientreranno sotto falso nome in un disegno di legge che il governo ha messo all’ordine del giorno. La maggioranza infatti chiede al governo di predisporre un ddl in materia di unioni di fatto ed a presentarlo entro il 31 gennaio. Un odg che impegna l’esecutivo a dare «diritti anche in materia fiscale, prerogative e facoltà alle persone che fanno parte di unioni di fatto» senza tenere conto «al fine di definire natura e qualità dell’unione di fatto né il genere dei conviventi né il loro orientamento sessuale». Insorge il centrodestra: «Stanno smantellando la famiglia»