«L’Unione tagli ogni tipo di legame»

«È ormai inevitabile, la sinistra ha il dovere di recidere il cordone ombelicale che la lega a chi si pone al di fuori della corretta attività democratica». Così Manfredi Palmeri, capogruppo di Forza Italia durante l’amministrazione Albertini e oggi rieletto nelle liste azzurre. Nessun dubbio che i tafferugli in piazza Duomo che hanno disturbato l’alzabandiera del 2 giugno vadano condannati. Così come l’intenzione degli autonomi di marciare contro l’ex ministro il 17. «Nessuna preoccupazione. Noi e i milanesi abbiamo appena assistito a una grande manifestazione pro Moratti. E sono state le elezioni comunali che hanno tributato un grande successo a lei e al centrodestra. Le altre manifestazioni lasciano il tempo che trovano».