L’uomo della battaglia contro il Made in China

Giulio Tremonti è nato a Sondrio il 18 agosto del 1947. Docente universitario a 27 anni, negli anni ’80 diventa stretto collaboratore degli ex ministri delle Finanze socialisti Franco Treviglio e Rino Formica. In Parlamento dal ’94, prima con il Patto Segni poi con Forza Italia, è l’uomo chiave all’Economia dei governi Berlusconi. Presidente di Aspen Institute Italia, si è battuto contro l’ex governatore di Bankitalia, Antonio Fazio. Di recente ha pubblicato un libro sui rischi della globalizzazione dal titolo «La paura e la speranza» nel quale sostiene l’introduzione di dazi e dogane a difesa di alcuni settori dell’economia, in particolare per il tessile, contro l’invasione dei prodotti made in China.