L’uomo che ha sparato è pronto a costituirsi

Potrebbe costituirsi nei prossimi giorni il 30enne accusato di aver sparato e ucciso Giuseppe Silvestri, sabato scorso alla Magliana. Il giovane è nipote dei fratelli Luciano e Andrea Calisti, arrestati sabato scorso perché accusati di aver partecipato alla spedizione punitiva contro Silvestri. A quanto si è appreso, infatti, sarebbero in corso trattative per portare alla consegna spontanea del giovane che insieme ad altre due persone, una delle quali sarebbe stata già identificata, avrebbe partecipato all’aggressione di sabato, organizzata dopo una lite a causa di un posteggio.