L’utile raddoppia. Ma pesa la quota in Intesa

L’ad Victor Massiah raddoppia i profitti di Ubi Banca nel primo semestre (+146,6% a 251,7 milioni) ma il mercato non scioglie la riserva: ieri, in un contesto difficile per il settore del credito, il titolo ha ceduto il 2,5%. A impensierire, a parte la tenuta dei margini, è il legame azionario con Intesa Sanpaolo (1,2%): Ubi ha svalutato il pacchetto per 19,3 milioni a fine giugno ma gli analisti sono convinti che dovrà intervenire ancora nel terzo trimestre. Quanto alla liquidità, la banca ha sottolineato di avere risorse per tutto il 2012.