Ladri di rame sorpresi in un deposito delle Fs

Due fratelli di Civitavecchia, D. e M.S., di 37 e 32 anni, sono stati arrestati, l’altra notte dai carabinieri dopo essere stati sorpresi a rubare rame da un deposito delle Ferrovie dello Stato. I militari sono intervenuti dopo una telefonata anonima che segnalava un motofurgone Ape sospetto. I due avevano già caricato sul mezzo più di cinquanta metri di matasse di rame per diversi quintali. I militari stanno indagando su alcune ditte, sospettate di aver acquistato il rame di provenienza furtiva.