Ladri romeni tentano di investire 2 militari

Hanno tentano di scardinare la saracinesca di una tabaccheria di Acquaviva di Nerola, ma alla vista dei carabinieri di Castelnuovo di Farfa sono fuggiti e hanno cercato di investire due militari scesi dalla propria auto dopo aver intimato l’alt ai malviventi innestando la retromarcia. Un’azione bloccata grazie alla prontezza dei militari, che sono riusciti al termine dell’operazione ad arrestare quattro romeni, di cui tre clandestini provenienti da Roma e uno regolarmente residente a Rieti. Solo il conducente dell’Alfa Romeo scura risultata rubata poche ore prima a Roma che trasportava i romeni e nella quale sono stati trovati grossi tronchesi e un piede di porco, è riuscito a darsi alla fuga nelle campagne di Scandriglia.